Calcio Catania, revocato il Daspo al patron Pulvirenti

La misura sarebbe dovuta valere fino al 5 agosto 2020, ma il Consiglio di Giustizia Amministrativa – secondo quanto riportato stamani da ‘La Sicilia’ – ha sovvertito la sentenza del Tar di Catania: il patron del Catania, Antonino Pulvirenti, potrà riprendere ad assistere le partite del Catania, dopo aver visto revocato il Daspo comminatogli (che sarebbe dovuto valere per cinque a partire dal 5 agosto 2015).

E’ stato accolto così, in via cautelare, il ricorso presentato dai legali di Pulvirenti, Giuseppe Gitto e Antonio Scuderi: il proprietario della compagine rossazzurra potrà quindi riprendere a seguire la squadra etnea al Massimino già dal prossimo match contro il Foggia capolista.

Inoltre, Pulvirenti potrà riprendere ad assistere ai match del Catania anche in trasferta: il Daspo, infatti, non riguardava solo le gare allo Massimino, ma anche tutti i luoghi connessi all’attività agonistica della squadra rossazzurra (i luoghi dove si svolgono i ritiri nei giorni di svolgimento delle gare e i luoghi interessati dal passaggio degli spettatori diretti allo stadio Massimino).

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://etnaeventi.it/2017/03/21/calcio-catania-revocato-il-daspo-al-patron-pulvirenti/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *