‘Futtitinni’, incontro con Dario La Rosa presso la libreria Vicolo Stretto, per sviscerare la filosofia dietro il noto termine

Anche prendendo spunto da un simpatico modo di dire si può dar vita a una forma d’arte? È questa la sfida di Dario La Rosa, che presenterà insieme a Giuseppe Veniero Project, per la prima volta a Catania, il suo progetto artistico presso la libreria Vicolo Stretto giorno 26 gennaio, dalle ore 19 alle 21.

Partendo da una parola popolare siciliana, dal significato alla portata di tutti, Pablo Dilet, pseudonimo del giornalista Dario La Rosa, cerca di ricavare il senso più profondo del termine, sviscerando la filosofia che si nasconde dietro il classico Futtitinni.

Un “fregarsene” che vuol dire prendere la vita alla leggera, nel senso Calviniano del termine, lasciando da parte le ansie e le apprensioni, per vivere semplicemente alla giornata, consci di come difficilmente l’azione umana possa fare la differenza nel caso di un destino avverso. Ma l’idea di Dario La Rosa è tutt’altro che pessimistica, e partendo dall’ironia del termine e dei suoi vasti impieghi, invita a guardare al futuro con maggiore fede e speranza.

All’interno della libreria Vicolo Stretto, in dei contenitori di confetti, saranno disposti 100 pezzi artistici numerati, per ricordare come spesso la leggerezza che porta a dire o pensare “futtitinni” sia la chiave per una vita più felice e meno grigia.

Per qualsiasi ulteriore informazione circa l’evento in programma giorno 26 gennaio alle 19, è possibile contattare la libreria Vicolo Stretto presso la sua casella di posta elettronica, all’indirizzo segreteria@libreriavicolostretto.it oppure telefonare al numero 0952962587.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://etnaeventi.it/2018/01/26/futtitinni-incontro-con-dario-la-rosa-presso-la-libreria-vicolo-stretto-per-sviscerare-la-filosofia-dietro-il-noto-termine/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *