La Comunità Resistente Piazzetta occupa l’ex Hard Rock di via Cristoforo Colombo

La Comunità Resistente Piazzetta ha deciso di occupare stamattina l’ex Hard Rock sito in via Cristoforo Colombo, vicino gli Archi della Marina.

La comunità, nata nel 2012, era già nota in città per aver occupato l’abbandonata “Piazzetta”, facente parte di Piazza Santa Maria di Gesù, accanto all’istituto tecnico Archimede. Nel giro di pochi mesi, gli sforzi dei membri, prevalentemente studenti universitari e delle scuole superiori, hanno permesso di far risorgere quei pochi metri quadrati di suolo pubblico, trasformandolo in un laboratorio a cielo aperto, in cui agli obiettivi di propaganda politica anticapitalista, si aggiungono corsi musicali e di lingue, indirizzati ai più giovani.

Definito come un angolo di pace e tranquillità e allo stesso tempo di lotta e resistenza, la Piazzetta è anche un luogo di riflessione politica e sociale, presso il quale il gruppo cerca quotidianamente di includere il resto dei cittadini.

Oggi è stato il turno dell’ex Hard Rock, abbandonato da dieci anni e occupato stamattina dai ragazzi della Piazzetta, che hanno ribattezzato la struttura con il nome “Colapesce”, riferendosi alla leggenda dell’eroe siciliano, che venne inviato da Federico II di Svevia ad esplorare i fondali dell’isola. Come Colapesce, che restò negli abissi a sorreggere una delle colonne della Sicilia subacquea, così anche la Comunità Resistente Piazzetta ha deciso, ben conscia dei rischi, di assumere il controllo di una zona abbandonata, per avviare nuove iniziative nel quartiere.

In tal senso, ci è stato confermato che l’azione si è svolta con il benestare degli abitanti della zona, i quali, dopo aver fatto la conoscenza dei ragazzi, si sono mostrati assai disponibili e accondiscendenti. A prescindere dall’esito dell’occupazione, la Comunità ha in programma di attivare dei laboratori anche nel quartiere in questione, con un forte accento alle fasce più giovani della popolazione, per le quali verrà organizzato un percorso di doposcuola mirato. Anche in questo caso, la zona potrebbe vedere la comparsa di uno sportello politico, in vista delle prossime elezioni. Non mancheranno poi laboratori di lingue e di teatro.

Abbiamo chiesto anche di spendere delle parole circa il vergognoso rogo che, nella notte tra il 10 e l’11 gennaio, ha distrutto la sede della Onlus Briganti Rugby e la Librineria. La Comunità, che solo pochi giorni prima aveva preso parte a un evento proprio nei locali in seguito dati alle fiamme, ha espresso la propria amarezza e delusione, consapevole però dell’esigenza di una rinascita e della necessità di una lotta continua in un quartiere tanto trascurato.

La Comunità Resistente Piazzetta invita tutti i membri e gli interessati ad una prima assemblea pubblica popolare, domani 18 gennaio alle ore 18.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://etnaeventi.it/2018/01/17/la-comunita-resistente-piazzetta-occupa-lex-hard-rock-di-via-cristoforo-colombo/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *