Librino: un incendio doloso distrugge la storica sede della Onlus ‘I Briganti’

La storica sede dei Briganti Rugby nel quartiere di Librino è stata inghiottita da un incendio di matrice dolosa stanotte, 11 gennaio.

Con lei, muoiono dieci anni di trofei, attrezzature e ricordi, oltre ai testi della Librineria, la libreria popolare interna alla struttura, fondata nel 2014.

Secondo le prime indiscrezioni, il rogo sarebbe stato appiccato verso mezzanotte, divorando agevolmente l’intero locale. Tre squadre dei vigili del fuoco hanno cercato di spegnere l’incendio con grande difficoltà, a causa dell’eccessivo fumo. Sono giunti immediatamente sul posto anche la polizia scientifica, la Digos e la squadra mobile della Questura. Verosimilmente, la struttura verrà messa sotto sequestro e dichiarata pericolante, in quanto il tetto si trova in fase di cedimento.

Si ritiene che chi abbia appiccato il fuoco sia entrato dalla porta principale, aprendo i lucchetti. Al momento si tratta solo di indiscrezioni, ma anche i vigili del fuoco accorsi sul posto hanno dichiarato che il rogo è con tutta probabilità di matrice dolosa.

L’incendio è stato appiccato a cinque giorni dall’arrivo del Presidente Sergio Mattarella, che è atteso martedì 16 gennaio nel quartiere catanese. Non era la prima volta che l’associazione attirava importanti esponenti della politica, per il suo altissimo valore sociale nel contesto in cui era profondamente radicata. La Librineria è stata la prima libreria popolare del quartiere, e insieme alla storica Club House dei Briganti Rugby, era diventata negli anni un punto di riferimento per la comunità.

Il comprensibile sconforto dei membri dell’associazione è stato reso noto su Facebook con post da parte della pagina ufficiale e dichiarazioni alla stampa. Ma siamo sicuri che l’associazione, conscia del suo ruolo sociale, non perderà coraggio: Il responsabile legale, Stefano Curcuruto, ha espresso la volontà del gruppo di risorgere dalle ceneri, più uniti di prima. Anche la Librineria, i cui libri e materiali di cancelleria sono stati distrutti dall’incendio, conferma l’apertura domani, giorno 12 gennaio, dalle 16.30 alle 19.30, chiedendo alla collettività di aiutare la rinascita attraverso donazioni di colori, quaderni e libri per ricominciare. Sui social c’è anche chi si offre per un aiuto economico, certamente gradito.

Sono momenti di forte sconforto e amarezza, dai quali è tuttavia necessario ricominciare, anche attraverso il sostegno economico di tutta la città, affinché la vigliaccheria si infranga ancora, miserabilmente, contro l’integrità e la bellezza.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://etnaeventi.it/2018/01/11/librino-un-incendio-doloso-distrugge-la-storica-sede-della-onlus-i-briganti/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *