“Catania sotto Catania”, un evento culturale per scoprire cosa nascondono i sotterranei della metropoli etnea

Si terrà domani, sabato 22 luglio, dalle ore 17:00 alle ore 19:30 circa il quinto appuntamento estivo con la passeggiata culturale che vi porterà alla scoperta dei sotterranei della città di Catania. La passeggiata, realizzata con successo a partire dal mese di giugno, è organizzata dal Centro “Turismo Ambientale Sicilia” (CTA Sicilia in sigla) e sarà condotta da una guida turistica abilitata.

Il tour “Catania sotto Catania. La città sotterranea” toccherà alcuni dei luoghi simbolo di quella “Catania parallela” che continua a vivere- seppur senza abitanti- al di sotto della Catania contemporanea. La Catania sotterranea racconta tutta la vita della città etnea, dai suoi albori fino agli eventi catastrofici più recenti, passando dalle testimonianze della presenza romana in città (segnalata soprattutto da domus e terme) alla rovinosa eruzione vulcanica del 1669, seguita poi dal terremoto che ha distrutto la Catania esistente prima del Vaccarini e degli altri architetti della ricostruzione. In quest’ottica, saranno percorse molte gallerie laviche che si snodano sotto le strade di Catania (suggestivo, ad esempio, il fatto che la lava abbia reso sotterranee le acque del fiume Amenano, del lago Nicito e del Lognina) e di antiche cripte e grotte paleocristiane. Fanno spesso parte di un simile itinerario anche le due basiliche paleocristiane che si trovano inseno al complesso di necropoli rinvenuto in corrispondenza di Via Dottor  Consoli. Insieme a loro alcuni must imperdibili della Catania sotterranea: il pozzo di Gammazita, l’anfiteatro, le Terme Achilliane e le Terme dell’Indirizzo e la Chiesa di San Gaetano alle Grotte.

Per la versione pomeridiana del giro qui proposta è possibile che ci sia una conclusione con la degustazione di un calice di vino o di un aperitivo, da assaporare dall’alto di  una terrazza con vista panoramica sul centro storico della città. A tutti coloro che non riusciranno a partecipare alla passeggiata di domani ricordiamo che nulla è perduto e che “Catania sotto Catania” tornerà nella giornata di sabato 29 luglio. Sono previsti appuntamenti anche per altri sabati pomeriggio dei mesi di agosto (date: 5, 19 e 26) e  di settembre (date: 2 e 9). Per avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione e per avere i recapiti telefonici necessari basta visitare la pagina http://www.turismoambientalesicilia.it/cta-appuntamenti-destate-itinerari-estivi-tra-cultura-e-natura/. Si ricorda, inoltre, che la passeggiata è congeniale alla presenza dei bambini.

Il Centro organizzatore dell’evento mette insieme operatori che hanno saputo dare vita ad un tipo di fruizione capace di coniugare diversi aspetti del turismo (ambientale, culturale, responsabile e sostenibile), basata soprattutto sul “racconto evocativo” che ha lo scopo di stimolare il coinvolgimento emozionale di tutti i turisti intervenuti. Il CTA Sicilia si occupa anche di itinerari turistici da effettuare insieme a scolaresche e ha avviato diverse collaborazioni nel segno dell’alternanza scuola-lavoro. Bisogna anche dire, però, che il Centro Turismo Ambientale Sicilia non è una realtà attiva solo su questo fronte. Il centro offre infatti una vasta gamma di corsi e corsi preparatori atti a garantire una formazione di qualità ai futuri professionisti del settore turistico, in collaborazione con UET Italia (Scuola Universitaria Europea per il Turismo).

Per la locandina

Maria Mento

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://etnaeventi.it/2017/07/21/catania-sotto-catania-un-evento-culturale-per-scoprire-cosa-nascondono-i-sotterranei-della-metropoli-etnea/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *