Il Catania riparte da Lucarelli e Lodi, ma servono una punta ed un difensore centrale

Terminata la stagione 2016/2017 con l’esclusione al primo turno dei playoff, il Calcio Catania riparte con le medesime ambizioni dello scorso anno (la conquista di una promozione diretta in serie B). Per il momento l’attenzione di tutti è puntata sulla campagna acquisti della società etnea che fino ad ora si è accontentata (si fa per dire) di un unico acquisto di peso: Ciccio Lodi. Il metronomo di centrocampo aveva raggiunto un accordo di massima con il Catania già nella scorsa finestra di mercato ma, causa l’ostruzionismo dell’Udinese, non aveva potuto fare il suo ingresso in campo per aiutare i compagni in un periodo difficile. Le altre operazioni finora portate a termine riguardano gli acquisti a parametro zero del difensore Luca Tedeschi e del centrocampista Christian Caccetta a cui si uniscono i rientri dai prestiti di Terracciano, Calil, Lovric, Ferraù, Gladestoni ed Anastasi.

Il Catania, dunque, si trova con una rosa di 26 calciatori, molti dei quali non rientrano nei piani del neo allenatore Cristiano Lucarelli. L’ex bomber del Livorno ha infatti chiesto alla società di ridurre il parco giocatori e preteso l’acquisto di un difensore di peso che possa sostituire il brasiliano Drausio. Pietro Lo Monaco aveva cercato di portare alla corte del nuovo tecnico etneo Matteo Bachini, giovane talento scuola Empoli classe ’95, ma il difensore ha scelto di accettare la proposta della Juvestabia. La società rossazzurra si è vista, dunque, costretta a virare sullo svincolato Luigi Silvestri, centrale classe ’93 che si è fatto notare lo scorso anno con la Tuttocuoio.

Risolta la questione centrali difensivi, il Catania dovrà cercare necessariamente una punta in grado di garantire uno score complessivo di 20 reti a stagione. Se la porta è infatti nelle ottime mani di Pisseri e la regia di centrocampo affidata ad un fuoriclasse come Lodi, manca ancora qualcuno in grado di trasformare in gol, la mole di gioco che l’anno scorso erano in grado di proporre Russotto, Mazzarani e Di Grazia.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://etnaeventi.it/2017/07/10/il-catania-riparte-da-lucarelli-e-lodi-ma-servono-una-punta-ed-un-difensore-centrale/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *