Catania è stata scelta per ospitare i Campionati Nazionali Universitari 2017

Da domenica  9 a venerdì 18 giugno a Catania avranno luogo i Campionati Nazionali Universitari (CNU).  La location principale di questo importante evento sportivo sarà il CUS, la struttura da sempre ubicata all’interno della cittadella universitaria, luogo d’incontro per tanti studenti  che preferiscono concedersi un allenamento tra una pausa e l’altra dallo studio.

I CNU, indetti dal Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI) ed organizzati con la collaborazione dei Centri Universitari Sportivi (CUS) e delle Federazioni Sportive Nazionali (FSN), sono competizioni riservate – come si legge dal Regolamento – agli studenti con un’età età compresa tra 18 e 28 anni ed iscritti ad un corso di studi presso un’università italiana riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

Grazie agli organizzatori dell’evento, CUS Catania, Università di Catania, Regione Sicilia e Città Metropolitana di Catania,  il CUS è stato messo a nuovo per  assicurare il regolare svolgimento del campionato, che coinvolgerà ben 23 discipline: sport individuali quali Atletica leggera, Canoa , Kayak, Canottaggio, Golf, Judo, Karate, Pugilato, Scherma, Sci alpino, Sci fondo, Taekwondo, Tennis, Tennistavolo, Tiro a segno e sport di squadra quali Calcio, Calcio a 5, Pallacanestro Pallavolo e Rugby a 7.

L’evento sportivo coinvolgerà  tutta la città in quanto – oltre il CUS – le  altre strutture presenti sul territorio (dal Palaghiaccio a Torre del Grifo, dove si disputera’ il torneo di calcio a 11, passando per gli altri “Pala” etnei) ospiteranno le varie competizioni.

E’ previsto per l’evento l’arrivo in città di migliaia di studenti – atleti provenienti da ogni parte di Italia i quali, dopo aver superato le fasi preliminari, verranno  a Catania più agguerriti che mai.

Maria Longo

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://etnaeventi.it/2017/05/11/catania-e-stata-scelta-per-ospitare-i-campionati-nazionali-universitari-2017/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *