“Europe creative”: un progetto europeo per finanziare il settore cinematografico

Il Coro di Notte (al secondo piano, posizione centrale, del complesso architettonico in questione) del Monastero dei Benedettini, dove ha sede il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, ospiterà nella mattinata di lunedì giorno 13 marzo 2017 (dalle ore 10:30) la presentazione di un progetto finanziato dall’Unione Europea in merito all’erogazione di fondi destinati al finanziamento di diverse figure professionali che operano nel settore cinematografico.

Europe creative’ è il nome del programma quadro che l’Europa sta dedicando ai settori creativo e culturale e che è già attivo dal 2014 (terminerà nel 2020). Il progetto prevede, in totale, lo stanziamento di una cifra economica astronomica, pari a circa 1 miliardo e mezzo di euro, da destinare a due sottoprogrammi (Sottoprogramma cultura e Sottoprogramma MEDIA) e ad una sezione transettoriale (attiva dal 2016) che rappresenta un fondo di garanzia di circa 121 milioni di euro destinati ad assicurare agevolazioni per accedere a dei finanziamenti da sfruttare nell’ambito dei settori interessati.

L’obiettivo che l’Unione Europea si pone tramite la promozione di questa iniziativa è quello di favorire lo sviluppo della cultura e della creatività a livello finanziario, di aprire nuovi scenari a livello di mercato internazionale, di aiutare l’adattamento dei settori culturali e creativi nell’ambito della globalizzazione e del mondo digitale, di promuovere la mobilità internazionale dei prodotti culturali e creativi e di tutelare la diversità culturale e linguistica comunitaria. Grazie al progetto Europe creative vengono sostenuti anche i progetti realizzati dalle capitali europee della cultura ed i premi europei assegnati nell’ambito di campi quali letteratura, musica rock e pop, architettura, cinema e tutela del patrimonio.

Il denaro erogato per il Sottoprogramma MEDIA, già presentato a Palermo, ammonta in tutto alla cifra di 824 milioni di euro, da destinarsi a delle categorie ben precise di questo settore produttivo e creativo: produzione di opere televisive e progetti audiovisivi e di produzione di videogames. La parte rimanente di questi fondi sarà destinata ai settori della produzione, della distribuzione e della promozione di questi prodotti cinematografici e televisivi.

All’incontro potrà partecipare soltanto chi si sarà preventivamente registrato seguendo il link qui segnalato per effettuare la propria iscrizione. Nel pomeriggio dello stesso giorno (dalle ore 14:30 in poi) gli interessati potranno sostenere degli incontri individuali con il Creative Europe Desk MEDIA Italia.

Per la locandina

Maria Mento

 

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://etnaeventi.it/2017/03/12/europe-creative-un-progetto-europeo-per-finanziare-il-settore-cinematografico/
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *